Sense8 | 2° stagione

L’OPINIONE

Prima di scrivere questo post, mi ci è voluto un po’ di tempo, anche se la stagione l’ho vista già da un bel po’. L’ho vista appena uscita e, come per la prima, l’ho adorata.

Dicevo che ci ho messo un po’ a scriverla, perché ho avuto bisogno che convincermi del fatto che non ci sarà un seguito per Sense8. Già, nonostante sia una serie straordinaria, seguita da migliaia di appassionati che alla notizia hanno fatto petizioni per fermare questa pazzia (ho partecipato anche io), Netflix ha deciso di stopparla. Ha quanto pare, è una serie troppo costosa e, alla seconda stagione ogni singolo episodio, costa già più di un episodio de “Il trono di spade” alla stagione attuale.

Insomma, nonostante abbiano ancora una volta fatto un lavoro magnifico, con una trama coinvolgente, sceneggiata in un modo eccezionale. Con mille intrecci, che però non facevano mai perdere il filo del racconto. Scenografie mozzafiato. Musiche straordinarie. Fotografie da far girare la testa. Interpretazioni perfette tanto quanto la regia impeccabile.

Un capolavoro!!

Ma nonostante questo, non ci hanno degnato nemmeno di un episodio conclusivo. La stagione finisce con un episodio che ci accompagna ad un seguito della storia e poi…STOP. La finiamo qui.

Quindi non so che dirvi. Io questo Sense8 ve lo consiglio veramente, perché è eccezionale. Però sappiate che se comincerete a vederlo, una volta innamorati, resterete delusi per un finale che non c’è…

Voto 5/5

Continua a leggere

Chicago Fire (4° stagione)

L’OPINIONE

Ogni stagione di Chicago Fire, riesce a raggiungere un livello sempre più alto. Questa quinta stagione non ha fatto altro che migliorare quella che è la storia della caserma 51 e dei suoi uomini, cominciata 5 stagioni fa.

Ogni episodio riesce ad avere una forza emotiva impressionante e, non nascondo che molte volte mi sono commosso. Questa serie sa toccare le corde giuste.

Poi, gli atti di eroismo, le scene di azione che non mancano, i salvataggi sul filo del secondo, l’adrenalina che sale a mille. Tutto questo, va a completare quella che è una grande serie televisiva.

Non smetterò mai di consigliarla!

Voto 5/5

Continua a leggere

Love | 2° stagione

L’OPINIONE

Lo stile della seconda stagione di Love resta lo stesso, identico, della prima. I ritmi ed anche parte della scontatezza della trama non cambia.

Qualche colpo di scena non basta a migliorare le cose e, per quanto a tratti cerchi di essere tra il divertente ed il romantico, non riesce ad essere nessuna di tutte e due in modo incisivo.

Quindi, la serie non è proprio male, ma non è il meglio che si possa trovare nel suo genere.

Voto 3/5

Continua a leggere

The Walking Dead (7° stagione)

L’OPINIONE

E così Negan alla fine arrivò. Sadico, spietato, con quella sua vena comica che ti fa venir voglia di ucciderlo all’istante. Convinto di fare la cosa giusta, di fare il bene della sua gente…e molta della sua gente è convinta che sia così.

Finalmente arriva in questa serie quel personaggio che risveglia un po’ la noia mortale di tutti gli ultimi episodi, o forse dovrei dire delle ultime stagioni. La sesta è stata di una noia mortale.

Finalmente ci si attiva un po’. Nuove facce, nuove missioni, nuove sparatorie. Si ritorna a lottare. Certo, succedono anche tante cose brutte, ma in un mondo del genere, cosa ci si può aspettare? E poi, con Negan come potrebbero andare diversamente, le cose?

Se messa a confronto con il fumetto, questa parte della storia resta sempre una spanna più in basso, ma come dicevo sopra, almeno ha portato un po’ di movimento al tutto.

Quindi, non ancora ai livelli degli inizi, ma sicuramente meglio del recente passato.

Voto 4/5

Continua a leggere

Legion | 1° stagione

L’OPINIONE

La Marvel lascia la possibilità di creare un prodotto che si distacca dal suo genere, dalla sua linea principale. Questa storia è completamente distante dalle vicende di X-Men, Avengers e compagnia varia. Qui ci sono persone che hanno dei poteri, sono braccati, cercano di difendersi, ma sopratutto cercano di conoscere se stessi.

Una serie tv diversa dal solito. Un modo di raccontare i super poteri che non si era visto fino ad ora. Molto più psicologico. Meno azione, più mentale. Non è una serie tv facile da seguire. Non ci si può distrarre, se non si vuol rischiare di perdersi qualche pezzo di storia per strada.

Personalmente l’ho trovato molto interessante sotto questo aspetto. Forse un po’ troppo confuso. Spingere troppo su questi intrecci, non sempre è la cosa migliore, ma per fortuna gli sceneggiatori sono riusciti a non perdere mai il filo. Forse un po’ di azione in più non sarebbe stata una cattiva idea. Ma nel complesso è un buon lavoro.

Il finale, lascia tutti col fiato sospeso, proiettandoci già in una seconda stagione.

Voto 4/5

Continua a leggere