Il diritto di contare

L’OPINIONE

Raccontare la persecuzione degli uomini e donne di colore in America è oramai una storia vecchia. Ci sono tantissimi film. Altrettanti sono i film che raccontano dell’uomo nello spazio e di come ci sia arrivato nello spazio.

Quindi, realizzare un nuovo film su questi argomenti, è sempre un’impresa ardua. Ma se l’idea è quella di raccontare una storia vera che non tutti conoscono, che unisce le due storie sopra citate, allora la cosa si fa più interessante.

Se poi si riesce anche a mettere nero su bianco una sceneggiatura pazzesca, che riesce a raccontare questa storia straordinaria senza mai andare nel melenso o nel patriottico, allora siamo di fronte a qualcosa di veramente unico.

Esatto, Il diritto di contare è tutto questo. È un film che nonostante gli argomenti che tocca, riesce ad essere duro, emozionante, avvincente ed anche divertente. Riesce a raccontare un pezzo di storia che non tutti conoscono (io non lo conoscevo) e che vi assicuro sarete felici di conoscere.

La regia è stata magistrale e, le interpretazioni degne di nota. Un cast di tutto rispetto, con un bravo Kevin Costner che da un po’ non vedevo. Inoltre troviamo Jim Parsons, che uscendo dalla serie tv The Big Bang Theory, riesce ad essere con questo personaggio particolarmente antipatico…particolarmente convincente, aggiungerei. Bravo. Bravi tutti!

Insomma, il film dura due ore, ma vi sembrerà che siano volate tanto riesce ad essere appassionante. Sono felice di averlo visto e, vi consiglio vivamente di fare lo stesso!

Voto 5/5 Visto al cinema

TRAMA

L’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero. (testo da ComingSoon.it)

INFO

NAZIONE Stati Uniti | ANNO 2016 | GENERE Drammatico | REGIA Theodore Melfi | ATTORI Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst, Jim Parsons, Mahershala Ali, Aldis Hodge, Glen Powell, Kimberly Quinn

Annunci

5 pensieri su “Il diritto di contare

  1. mchan84 ha detto:

    Questo film non potrebbe essere più attuale di così: razzismo, voglia di esplorare lo spazio e rivincita del gentil sesso.
    Era già nella mia watchlist dalla sola lettura della trama.
    E poi finalmente posso rivedere Taraji P. Henson, la compianta detective Carter di Person of Interest 😉
    Mchan

    Liked by 1 persona

  2. sherazade ha detto:

    Mi è piaciuto molto anche se a volte è un po’ troppo sdolcinato chissà perché non si riesce a parlare di donne senza metterci dentro delle frivolezze inutili quasi a sminuirne se pure inconsciamente l’operato…

    Sherypercritica

    Mi piace

    • sabato83 ha detto:

      Io invece l’ho trovato molto interessante questo modo di raccontare. Non vedo perché distinguere le donne toste ed emancipate da quelle sdolcinate è un po’ più frivole. In questo film hanno mostrato tre donne dure, che hanno saputo farsi valere e rispettare, ma che allo stesso tempo avevano quelle debolezze e quella dolcezza che la rende donna. Spero di essermi espresso bene. Le donne per emanciparsi, non devono diventare per forza degli uomini.

      Mi piace

      • sherazade ha detto:

        Ne’ gli uomini per dare loro credibilità devono sottolinearne certe debolezze, mi roferisco al film, ma questo x te come spettatore non è facile distinguere.
        E tieni presente che queste tre scienziate hanno vinto due battaglie epiche per le donne : primo perché di colore e secondo infrsngendo un tabù che riguardava l’istruzione delle donne in generale e figuriamoci in settori scientifici che erano maschili.
        Sherabuonanotte

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...