La ragazza del treno

L’OPINIONE

Avendo letto il libro “La ragazza del treno”, ed avendolo molto apprezzato, avevo il timore che il film potesse deludermi, com’è recentemente accaduto con Inferno.

la-ragazza-del-treno-posterNon è stato così, per fortuna. Il film è stato magnificamente sceneggiato. Forse un po’ alleggerito in alcuni tratti, e tagliato in alcuni passaggi…ma del resto non si può pretendere che un film sia identico al libro. Ci sono pur sempre dei tempi cinematografici da rispettare.

Ma detto questo, la storia segue molto da vicino quella raccontata sul libro, e riesce ad essere molto affascinante. La mia fidanzata che non lo aveva letto, è rimasta positivamente colpita.

Le interpretazioni sono ottime, ed in particolare Emily Blunt è stata stupenda.

Insomma, è un gran bel thriller che stupisce chi non conosce la storia, e si fa apprezzare da chi dal libro è stato colpito.

Voto 4/5 Visto al cinema

TRAMA

Rachel Watson, è una donna alcolizzata, che non è ancora riuscita a superare il divorzio con il marito, ed il fatto che questo si sia immediatamente risposato. La ragazza del treno - immagine postOgni giorno, pur avendo perso il lavoro, continua ad andare col treno in città. Durante il tragitto ama fantasticare sulle persone che vede, ed in particolare su di una giovane coppia. Un mattino, però nota che la donna si abbraccia ad un altro uomo, ed il giorno seguente, questa sparisce. Rachel comincerà ad indagare su cosa le sia accaduto, ma quello che scoprirà, potrebbe lasciarla molto sconcertata.

INFO

NAZIONE Stati Uniti | ANNO 2016 | GENERE Thriller | REGIA Tate Taylor

Annunci

9 pensieri su “La ragazza del treno

  1. aquilonedipensieri ha detto:

    SPOILER

    Bella recensione! Anche se purtroppo io la vedo diversamente… il libro mi è piaciuto molto: dopo tanto tempo ero contenta di essere stata catturata da una storia che tiene col fiato sospeso dall’inizio alla fine! La trasposizione cinematografica non rende del tutto questo aspetto… ma a parte questo, considerato che comunque per struttura del libro e trama era anche difficile da rendere come film, trovo che in alcuni punti sia stato un po’ confusionario tanto che la mia amica (che non aveva letto il libro) ha intuito dall’inizio che l’ex marito di Rachel “se la faceva con la babysitter” e ti assicuro che lei solitamente capisce le cose molto lentamente…. insomma uno dei punto chiave smantellato così solo per come sono state presentate le cose fa perdere un po’ alla storia… Però non lo boccio totalmente, per altri versi sono rimasti molto fedeli allo scritto e a giorno d’oggi è un evento raro!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...