Inferno

L’OPINIONE

A volte, vedere un film dopo aver letto il libro, e dopo essere stati completamente coinvolti da quest’ultimo, può essere un male. Quando un libro ti coinvolge, cominci a fartene una tua idea. L’immaginazione ti fa creare immagini, personaggi, ambientazioni che un film non facilmente può riproporre. Mi è capitato molte volte, e molte volte sono rimasto deluso.

inferno-posterNel caso di Inferno, Dan Brown è stato talmente preciso e scrupoloso nel raccontare fatti, personaggi e luoghi, che difficilmente si sarebbe potuto fare male.

Ma ad Hollywood, tanto quanto sanno essere eccezionali, allo stesso tempo sanno essere pessimi. Questo secondo caso, è il caso di Inferno. Sono stati capaci di modificare parti essenziali del racconto, sostituire personaggi con altri. Insomma, hanno preso il succo della storia raccontata del libro, e ne hanno creata una più adrenalinica (visti i tempi serrati) e nuova…compreso il finale.

Il libro ha qualcosa di affascinante, con intrecci continui fino alla fine. Qui, anche se non si conosce il libro, è facilmente intuibile che sono i buoni e chi i cattivi.

Gli effetti speciali, la fotografia, la regia e le interpretazioni sono di alto livello, e se non si conosce il libro, si può gustare questo film. Ma non vale per chi conosce Dan Brown.

Voto 2/5 Visto al Cinema

TRAMA

Robert Langdon, simbolista di Harvard, inferno-immagine-postsi sveglia ritrovandosi in un letto di ospedale, con un taglio sulla fronte. Nel giro di un attimo, si ritrova coinvolto in una sparatoria che sarà l’inizio della sua avventura, alla scoperta di un mistero. Ad aiutarlo fin da subito, c’è Sienna Brooks, la sua dottoressa in ospedale. Il mistero, che si annida sull’opera immortale di Dante, riserverà molte sorprese. Ma non saranno i soli a cercare di scoprire questo mistero…

INFO

NAZIONE Stati Uniti | GENERE Thriller, Azione | ANNO 2016 | REGIA Ron Howard

Annunci

13 pensieri su “Inferno

  1. mchan84 ha detto:

    E pensare che lo aspettavo con ansia!
    Sto anche tenendo le dita incrociate affinché sia ancora nelle sale il secondo mercoledì di novembre così da non dover spendere una fortuna per andarlo a vedere…
    A questo punto mi tocca solamente sperare di non ricordare molto bene la trama del libro, cosa altamente probabile dato che l’ho letto anni fa e nel mentre ne ho letti altre decine, perché io sono abbastanza puntigliosa sul fatto che se il film è la trasposizione di un libro deve essergli fedele il più possibile. Su alcuni punti posso anche soprassedere perché capisco le esigenze del mercato cinematografico e dei tempi di durata, ma il finale cambiato proprio no. Anche perché era perfetto così come era 😦
    Vabbè, tra due settimane, se tutto va bene, ti farò sapere il mio parere dopo la visione.
    Mchan

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...