Maze Runner – La fuga

Maze Runner 2 - La fugaL’OPINIONE La storia è sicuramente molto interessante, con buoni spunti per essere indimenticabile, ma purtroppo per quest’ultima cosa, l’autore non ha fatto un buon lavoro.

Come per “Il labirinto”, c’è molta carne la fuoco, ma è raccontato in modo da far diventare tutto molto lento.

Non mancano i misteri, un po’ d’azione, ma a lungo andare diventa un po’ ripetitivo.

Insomma, le potenzialità le avrebbe avute, ma non sono state sfruttate bene.

Comunque, io continuerò con i successivi due, perché comunque riesce ad incuriosire, ed io voglio sapere come andrà a finire questa storia.

Voto 3/5

DESCRIZIONE Quando il mondo non sembra reale, quando il tuo gruppo sembra tradirti, quando tutto sembra un complotto e non trovi risposte, l’unico modo per sopravvivere è la fuga.

Il Labirinto e i viscidi Dolenti sono ben poca cosa se paragonati alla lunga marcia che la C.A.T.T.I.V.O. ha pianificato per i Radurai attraverso la Zona Bruciata, una squallida landa inaridita da un sole accecante e sferzata da tempeste di fulmini, popolata da esseri umani che l’Eruzione, il temibile morbo che rende folli, ha ridotto a zombie assetati di sangue.
Nelle due settimane in cui dovranno percorrere i centocinquanta chilometri che li separano dal porto sicuro, la loro meta, tra cunicoli sotterranei infestati da sfere metalliche affamate di teste umane e creature senza volto dagli artigli letali, i Radurai dovranno dar prova del loro coraggio e dar voce al loro istinto di sopravvivenza. In questo scenario di desolazione, superando le insidie di città fatiscenti e foreste rase al suolo, il viaggio verso il luogo misterioso in cui potranno ottenere la cura che salverà loro stessi e il mondo diventerà per Thomas, Brenda, Minho e gli altri un percorso di scoperta del proprio mondo interiore, del limite oltre il quale è possibile spingere le proprie paure.

NAZIONE Stati Uniti | ANNO 2010 | GENERE Sci-Fi, Romanzo | AUTORE James Dashner

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...