The Americans (3° stagione)

The Americans (season 3)L’OPINIONE The Americans ha un punto di forza, che forse è anche il suo punto debole, ed è quello di non cambiare mai il suo stile. Dalla prima stagione, non è mai cambiato nulla, dal modo di raccontare i fatti, al ritmo degli eventi. Se questo da una parte è un bene, perché continua ad essere ancora adesso molto interessante, potrebbe piano piano diventare negativo, perché potrebbe farla diventare noiosa come serie, diventando troppo ripetitiva.

Ma detto questo, nella terza stagione i colpi di scena non si fanno attendere, e la nostra coppia di spie, questa volta devono fare i conti anche con una figlia adolescente che comincia a fare troppe domande. Tante situazioni da gestire, che li metteranno un po’ in crisi, ma che non li faranno mai arrendere.

Tredici episodi che si susseguono sempre più interessanti, fino al finale a sorpresa, che ci lascia col fiato sospeso in attesa della prossima stagione…

Voto 4/5

TRAMA Washington, anni ’80. Il matrimonio combinato tra le spie del KGB Philip ed Elizabeth Jennings si sta evolvendo in qualcosa di più genuino, rischiando di compromettere la loro missione già messa a dura prova dall’escalation della Guerra Fredda. A complicare ulteriormente la situazione è il crescente senso di appartenenza di Phillip ai valori e allo stile di vita americani, soprattutto nel rapporto con i due figli, i quali non sanno nulla della vera identità dei genitori, e l’arrivo di un nuovo vicino, Stan Beeman, un agente dell’FBI.

NAZIONE Stati Uniti | ANNO 2015 | GENERE Drammatico | IDEATORE Joe Weisberg

Annunci

2 pensieri su “The Americans (3° stagione)

  1. lapinsu ha detto:

    Ho scoperto da poco questa serie, ho letteralmente divorato la prime 3 stagioni (mervigliose).
    Lo stile narrativo è sui generis come per altro anche l’argomento: comprendo i tuoi dubbi sulla scarsa innovazione risontrata negli anni, ma è pur vero che il punto di forza di serie come questa è sempre la qualità della sceneggiatura che per fortuna non è MAI mancata.
    Speriamo continui così!!!

    Liked by 1 persona

    • sabato83 ha detto:

      Infatti, come dicevo, lo stile è rimasto sempre lo stesso, e per fortuna non è sempre una cosa cattiva. In questo caso ne mantiene la qualità. Il finale della terza stagione è incredibile. Nella quarta mi sa che ce ne saranno di belle da vedere…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...