Joy

Joy (2015)L’OPINIONE Joy è uno di quei film che ti danno la forza e la voglia di non abbatterti e di lottare, perché ti fanno credere che tutti possiamo mirare a far avverare i nostri sogni.

Joy racconta la storia di questa ragazza che con tanta tenacia ce l’ha fatta, e dopo ha aiutato tanti altri a farcela.

Una film leggero, drammatico, ma a tratti comico. Un film che ti fa arrabbiare a vedere come viene trattata quella povera ragazza, ma che poi ti fa provare tanta tenerezza per quelle persone che la circondano, e che in fondo vorrebbero solo prevalere su di lei che è la più grande di tutti loro.

Un Robert De Niro che ancora una volta ritorna ad interpretare un personaggio fuori dalle righe, un po’ strambo, buono a modo suo, ma anche con un po’ di cattiveria che lo fa diventare molto antipatico.

C’è poi Bradley Cooper, che interpreta un personaggio abbastanza marginale. Quello che crede in Joy. Quello che le da una possibilità, ma resta comunque di secondo piano.

Ed infine abbiamo lei, la Lawrence, che porta avanti l’intero film, dall’inizio alla fine, con un’interpretazione che le fa guadagnare una bella nomination agli Oscar 2016. Credo che abbia ancora tanto da imparare, ma devo dire che a me è piaciuta, ed in questo film ha fatto un gran bel lavoro.

Un bel film, forse un po’ troppo lungo, ma comunque per niente noioso. Sicuramente da vedere!

Voto 4/5 Visto al Cinema

TRAMA Joy è la storia turbolenta di una donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni: dall’adolescenza alla maturità, fino alla costruzione di un impero imprenditoriale che sopravvive da decenni. Liberamente ispirato alla vita di Joy Mangano, inventrice di prodotti per la casa di enorme successo e star delle televendite americana, Joy ci trasporta nel mondo dell’umile ma travagliata famiglia Mangano e della figlia ribelle che è partita dal nulla per creare un impero. Animata da un forte istinto creativo, ma anche dal desiderio di aiutare le persone intorno a sé, Joy dovrà affrontare il tradimento, l’inganno, la perdita dell’innocenza e le ferite dell’amore prima di trovare la forza ed il coraggio di inseguire i propri sogni. Il risultato è una commedia umana e toccante su una donna alle prese con lo spietato mondo del commercio, col caos della sua famiglia e con i misteri dell’ispirazione creativa. E sulla sua capacità di trovare, in mezzo a tutto ciò, la felicità.

NAZIONE Stati Uniti | ANNO 2015 | GENERE Drammatico | REGIA David O. Russell

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...