Il cacciatore del buio

Il cacciatore del Buio (2014)L’OPINIONE Ho scoperto per puro caso questo autore italiano, facendo un regalo, e devo dire che è stata una piacevole scoperta. Ha una scrittura narrativa veramente incredibile, ed è capace di intrecciare tante storie, senza mai far perdere il punto della situazione, fino a portarle al finale e ad intrecciarle al punto di svolta della storia.

Sono rimasto affascinato da questo incredibile thriller pagina dopo pagina, che ho divorato con avidità, e mi sono solo dispiaciuto di aver scoperto che questo libro è il secondo del ciclo dedicato ai personaggi Marcus e Sandra ( il primo è “Il tribunale delle anime”, che leggerò presto).

I personaggi sono ben caratterizzati, ed i fatti raccontati così bene, da coinvolgere in ogni passaggio, e da far venire la voglia di sapere sempre di più.

Insomma, un gran bel lavoro per questo bravissimo autore italiano, di cui spero di recuperare in fretta tutti i suoi lavori.

Voto 4/5

DESCRIZIONE «Se non sarà fermato, non si fermerà.» Non esistono indizi, ma segni. Non esistono crimini, solo anomalie. E ogni morte è l’inizio di un racconto. Questo è il romanzo di un uomo che non ha più niente – non ha identità, non ha memoria, non ha amore né odio – se non la propria rabbia… E un talento segreto. Perché Marcus è l’ultimo dei penitenzieri: è un prete che ha la capacità di scovare le anomalie e di intravedere i fili che intessono la trama di ogni omicidio. Ma questa trama rischia di essere impossibile da ricostruire, anche per lui. Questo è il romanzo di una donna che sta cercando di ricostruire se stessa. Anche Sandra lavora sulle scene del crimine, ma diversamente da Marcus non si deve nascondere, se non dietro l’obiettivo della sua macchina fotografica. Perché Sandra è una fotorilevatrice della polizia: il suo talento è fotografare il nulla, per renderlo visibile. Ma stavolta il nulla rischia di inghiottirla. Questo è il romanzo di una follia omicida che risponde a un disegno, terribile eppure seducente. E ogni volta che Marcus e Sandra pensano di aver afferrato un lembo della verità, scoprono uno scenario ancora più inquietante e minaccioso. Questo è il romanzo che leggerete combattendo la stessa lotta di Marcus, scontrandovi con gli stessi enigmi che attanagliano Sandra, vivendo delle stesse speranze e delle stesse paure fino all’ultima riga. E non dimenticherete più.

NAZIONE Italia | ANNO 2014 | EDITORE Longanesi | GENERE Thriller | AUTORE Donato Carrisi

Annunci

10 pensieri su “Il cacciatore del buio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...