Aspettando Campovolo: La nascita di una passione

Come qualcuno avrà notato, qui sul blog c’è un conto alla rovescia. Sta ad indicare i giorni che mancano al grande giorno che mi porterà al Campovolo di Reggio Emilia.

Beh, penso che oramai un po’ tutti saprete cosa ci sarà quest’anno a Campovolo, e per chi non lo sapesse, ve lo dico io. Il 19 settembre, Luciano Ligabue metterà in scena il più grande concerto che abbia mai fatto, dove festeggerà 25 anni di carriera e 25 anni del primo album “Ligabue”. Inoltre festeggerà 20 anni dall’uscita dell’album che l’ha reso veramente un mito “Buon Compleanno Elvis”.

In attesa di quel giorno, di cui poi vi parlerò su questo blog, con foto e spero con un video, vi racconto brevemente com’è nata la mia passione per questo grande cantautore.

Era il lontano 1995. Avevo 13 anni, ed io e mio fratello, dopo esserci messi da parte un po’ di soldi, riusciamo finalmente a compraci il nostro primo mini Hi-Fi con lettore CD. A quei tempi avere un lettore CD era mitico!!! Così, adesso dovevamo comprare i CD. Ne prendemmo stesso uno quella sera, una compilation, ma giusto per avere qualcosa da provare. Niente di interessante.

Qualche giorno dopo, mio padre mi promise che mi avrebbe comprato il mio primo CD, e mi chiese cosa volessi. Non so per quale specifico motivo, io gli chiesi BUON COMPLEANNO ELVIS di Ligabue. Beh, ovviamente mio padre, figlio della canzonetta italiana, tentò in ogni modo di dissuadermi da quella scelta, ma io resistetti, e feci mio quel CD.

Buon Compleanno Elvis

Inutile dire che lo consumai a forza di ascoltarlo, e quello che diventò il più grande album di Luciano Ligabue, fu anche il mio album di iniziazione alla sua musica. Da allora in poi, è stato solo e soltanto amore. Successivamente ho fatto miei tutti i cd precedenti, ed ovviamente lo stesso è stato per ogni nuovo album uscito.

I miei genitori hanno fatto fatica ad accettare un po’ di Rock in famiglia, ma si sono dovuti arrendere. Luciano uscirà da quella casa, solo quando sarò io ad uscirne!

Annunci

4 pensieri su “Aspettando Campovolo: La nascita di una passione

  1. mchan84 ha detto:

    E’ sempre bello sentir parlare qualcuno della propria passione. E capisco il tuo stato d’animo perché è successo anche a me di fare il conto alla rovescia per un evento per me importante ed emozionante ed è una sensazione bellissima. 🙂
    Io ho la fortuna di avere una madre che non ha mai criticato le mie passioni, però ti capisco perché mio fratello e sua moglie fanno con i loro figli quello che tuo padre ha cercato di fare con te, ossia persuaderli dal seguire le proprie passioni. Spero tanto che anche loro come te non si lascino persuadere.
    Mchan

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...