Il castello errante di Howl

Il castello errante di Howl (2004)L’OPINIONE La prima volta che vidi questo film, ne rimasi incantato, e a distanza di anni, la reazione non è stata diversa. Se la storia è stupenda, le animazioni  ed il modo di raccontarla lo sono ancora di più. Miyazaki e lo Studio Ghibli sono sempre capaci di create mondi favolosi per gli occhi e per l’anima.

Tutto è così fluido e colorato, che non si può fare a meno di restare incollare, affascinato, allo schermo per l’intera durata del film.

Uno tra i  grandi capolavori di Miyazaki e dello Studio Ghibli che per niente al mondo deve essere perso.

Voto 5/5 Visto in Home Video

TRAMA La giovane Sophie, 18 anni, lavora senza posa nella boutique di cappelli che, prima di morire, apparteneva a suo padre. Durante una delle sue rare uscite in città, conosce Howl il Mago. Howl è molto affascinante, ma non ha molto carattere…Fraintendendo la loro relazione, una strega lancia un maleficio terribile su Sophie e la trasforma in una vecchia di 90 anni. Prostrata, Sophie fugge e vaga nelle terre desolate. Per puro caso, entra nel Castello Errante di Howl e, nascondendo la sua vera identità, si fa assumere come donna delle pulizie

NAZIONE Giappone | ANNO 2004 | GENERE Animazione | REGIA Hayao Miyazaki

Annunci

3 pensieri su “Il castello errante di Howl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...