Il ragazzo invisibile

L’OPINIONE

Ero veramente incuriosito da questo film. Una produzione, in buona parte italiana, cosa mai avrebbe potuto tirar fuori? In fondo, i film con super eroi sono tutti americani. Qui in Italia non abbiamo proprio i mezzi ed i fondi per farne uno buono.

Il ragazzo invisibile (2014)Ed invece, ecco che arriva un film a stupire e a cambiare le carte in tavola. I riferimenti ai grandi eroi, a partire da “I fantastici 4”, gli “X-men”, “Superman”, “Batman”, ed anche “Kick Ass”, non si fanno attendere, e non si nascondono.

Ma, a parte questo, la storia è ben raccontata e sceneggiata. Non annoia minimamente, e riesce ad essere coinvolgente. Gli effetti speciali, sono ovviamente ridotti all’osso, ma sono sufficienti a rendere la storia quello che è.

Un grande lavoro di Gabriele Salvatores, che ha saputo realizzare un grande lavoro, portando un eroe anche in Italia.

Da non perdere.

il-ragazzo-invisibile-immagine-post-02

TRAMA

Il film ha per protagonista Michele, un adolescente apparentemente come tanti che vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui in fondo non importa. A Michele basterebbe avere l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare. Eppure ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Ma ecco che un giorno il succedersi monotono delle giornate viene interrotto da una scoperta straordinaria: Michele si guarda allo specchio e si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio.

il-ragazzo-invisibile-immagine-post-01

INFO

NAZIONE Francia, Italia, Irlanda | ANNO 2014 | GENERE Fantastico | REGIA Gabriele Salvatores

Annunci

11 pensieri su “Il ragazzo invisibile

  1. lapinsu ha detto:

    Ho scoperto dell’esistenza di questo film solo pochi giorni fa, quando è entrato in cartellone nel multisala vicino casa mia.
    Salvatores + Cinecomic: mi sembrava una cosa assurda e invece sto leggendo un sacco di recensioni positive. Effettivamente il nostro è sicuramente uno dei registi più poliedrici (e bravi) del panorama italiano e non mi stupisce che abbia fatto un buon lavoro anche trattando superpoteri e clichè supereroistici.
    Una boccata d’aria fresca nel nauseante panorama del cinema nostrano.
    Non me lo perderò

    Liked by 1 persona

  2. Andrea Evangelisti ha detto:

    Avevo gli stessi tuoi dubbi quando lessi la notizia della produzione di un cinecomic italiano, poi ho avuto il piacere di assistere alla presentazione del film e lo stesso Salvatores non mi sembrava eccessivamente convinto da come ne parlava. Invece sto sentendo grandi cose di questo film, lo vedrò presto!
    Ciao!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...