Io non sono ipocondriaca (2014)

Arriva in libreria “Io non sono ipocondriaca” di Giusella De Maria

Io non sono ipocondriaca (2014)Con questo post, non darò nessuna opinione, ma piuttosto vi presento un nuovo libro fresco fresco di stampa.

Si tratta di “Io non sono ipocondriaca” di Giusella De Maria, ed edito Mondadori.

Vi assicuro che vi piacerà un sacco questo libro, perché l’autrice è veramente una tipa in gamba, ed è ritornata dopo il grandissimo successo del suo primo “Suona per me

Beh, che state aspettando? Corrente in libreria a comprarlo…non ve ne pentirete.

AUTORE Giusella De Maria | EDITORE Mondadori | GENERE Narrativa moderna e contemporanea | DATA DI USCITA 25 marzo 2014

Nina vive a Sorrento, e trascorre gran parte delle giornate nel suo “regno delle delizie”, la cucina-laboratorio immersa in un aranceto dove ha avviato un’attività di catering capace di soddisfare ogni esigenza: vegetariani, vegani, celiaci, allergici di ogni sorta possono trovare il piatto più adatto nei menu di Nina! Nina è allegra e intraprendente. Ma ha un limite che le impedisce di condurre una vita regolare: è un’ipocondriaca acuta. E della peggior specie: non ammette il proprio disturbo psico-fisico nemmeno quando si ritrova su un letto del pronto soccorso per un attacco di qualche male immaginario – cosa che le accade un giorno sì e uno no. Non c’è patologia di cui legga o senta parlare da cui non si senta affetta.

Il suo shopping ideale è… in farmacia, dove si aggira con beatitudine tra gli scaffali colmi di rimedi di ogni tipo. La vittima ideale per il marketing farmaceutico!
Solo Marcus, brillante chirurgo giunto in città per un convegno, riesce a far cambiare improvvisamente il decorso di questa grave “malattia”: incontrandolo nel pieno di un attacco di ipocondria, Nina lo detesterà dal primo istante… talmente tanto da rischiare di innamorarsene.

La cura al malessere immaginario di Nina arriverà, un giorno, per la via più dolorosa ma anche più sorprendente… come questo romanzo, che è la prova riuscitissima di una scrittrice brillante e tenera, capace di farci ridere ma anche di farci riflettere su temi importanti, su quanto, concentrati come spesso siamo solo su noi stessi, rischiamo di perdere di vista ciò che davvero conta: l’amore, l’attenzione a chi ci sta intorno e quella per noi stessi, la felicità che è a un passo se solo vogliamo afferrarla.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...