La ragazza drago - L'ultima battaglia

La ragazza drago (V) – L’ultima battaglia

La ragazza drago - L'ultima battagliaL’OPINIONE All’inizio, quest’ultimo capitolo mi era sembrato abbastanza noioso e scritto proprio perché serviva un finale. Non mi era sembrata una buona conclusione per questa bella saga. Poi però, addentrandomi nella lettura, mi sono accorto che l’inizio era solo l’introduzione per quella che sarebbe stata una magnifica lettura. Una di quelle storie che faresti mattina pur di sapere come va a finire. Ancora una volta Licia mi ha sorpreso fino alla fine. Sul finale mi è sembrato di vedere i 5 samurai, ma non vi dico il perché. Nel complesso è un gran bel finale, che merita di essere letto. Adesso un po’ mi spiace che sia finita questa saga, perché in fondo mi ero affezionato a questi 5 ragazzini.

TRAMA Nidhoggr, la malvagia viverna che un tempo cercò di distruggere l’equilibrio della natura, è tornato. Il sigillo che lo teneva imprigionato è stato infranto e il suo potere ha soggiogato la Terra intera, trasformando tutti gli uomini in mostri disposti a qualunque sacrificio per sconfiggere Sofia e gli altri Draconiani. La loro missione è trovare il frutto di Thuban, l’ultimo e il più importante dei cinque globi magici che faranno risplendere di nuova vita l’Albero del Mondo e riporteranno sulla Terra il regno di Draconia. Ma Ofnir, il nuovo alleato delle viverne, ha frantumato il frutto contro il sigillo per liberare il suo padrone, e i frammenti sono nascosti in tre luoghi misteriosi sparsi per l’Italia. Nell’ultima, fatale battaglia che Sofia dovrà combattere, ostacoli imprevisti si opporranno alla vittoria: i draghi che hanno sempre vissuto nel cuore dei suoi compagni rischieranno di svanire per sempre, e con loro il regno di Draconia…

AUTORE Licia Troisi | COPERTINA Paolo Barbieri | EDITORE Arnoldo Mondadori | ANNO 2012 | GENERE Fantasy

Annunci

2 pensieri su “La ragazza drago (V) – L’ultima battaglia

  1. Grizzly ha detto:

    La saga de “La ragazza drago” è stata spesso dichiarata come “letteratura per ragazzi” e d’altronde molti personaggi giovani e che vivono i primi amori e le prime sfide dell’adolescenza creano quell’atmosfera. Ciò nonostante posso dire, dopo aver finito di leggere tutta la saga proprio in questi giorni, che invece ci sono molti colpi di scena, l’avventura scorre piacevolmente (e non si impianta in punti morti) e ad ogni capitolo che si scorre il lettore si chiede sinceramente che cosa succederà.

    A me è piaciuta come serie, e mi ha incuriosito sull’autrice, di cui ho appena cominciato a leggere la saga del Mondo Emerso con molto piacere (-:

    Mi piace

    • sabato83 ha detto:

      Licia Troisi è veramente brava. Riesce a scrivere storie interessante, avvincenti e coinvolgenti, ma allo stesso tempo scorrevoli. La ragazza drago, a differenza della saga del Mondo Emerso, è molto più leggera come lettura, e adatta sicuramente ad un pubblico più giovane.
      Ma come dici tu, gli adulti di certo non si annoieranno a leggere l’intera saga.

      L’idea, poi, di ambientare tutto in luoghi reali, è veramente forte. Io dopo aver letto il primo episodio, sono andato al Lago Albano per respirare l’aria dei posti descritti nei libri 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...