Terminator 3

Terminator 3: Le Macchine Ribelli

Terminator 3

L’OPINIONE Stranamente, un film che arriva al suo terzo episodio, mantenendo sempre lo stesso stile di racconto, ma che è riuscito comunque a coinvolgermi. Straordinario anche questo terzo episodio, anche per la sua miglioria visiva, che nel 2002 era già più avanzata. Un altro grande episodio indimenticabile di questa saga. Adesso non mi resta che vedere l’ultimo uscito, sperando che non mi deluda.

TRAMA Sono passati dieci anni e John Connor è ora venticinquenne e vive ‘in incognito’, senza casa né carta di identità, senza cellulare né lavoro. Il giorno del giudizio sembra essere stato allontanato e sua mamma Sarah può riposare in pace, dopo essere stata stroncata da una leucemia. Ma, improvvisamente, arriva dal futuro un altro Terminator, modello T-X dalle affascinanti forme femminili, capace di trasformarsi a piacimento in qualsiasi macchina o uomo, e dotato di un cannone laser pre-inserito nella mano per spazzare via eventuali avversari cibernetici. La sua missione non è solo quella di terminare John, ma anche tutti i suoi luogotenenti, compresa la sua futura moglie. Anche stavolta, però, la resistenza riesce a spedire, per proteggere John, un T-800, modello un po’ antiquato, ma sempre efficacissimo!

NAZIONE Germania, Stati Uniti | GENERE Sci-Fi | ANNO 2002 | REGIA Jonathan Mostow

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...