Ghost In The Shell "Stand Alone Complex" 2nd GIG

Ghost In The Shell “Stand Alone Complex” 2nd GIG

Ghost In The Shell L’OPINIONE Ed ecco la seconda serie. Spettacolare come la prima, anche se improntata più sugli intrighi politici che sull’azione vera e propria, Apparte questo è assolutamente straordinaria. Disegni e azioni mozzafiato e un misto di 2D e un pizzico di 3D perfettamente amalgamato. Penso sia davverò un ottimo lavoro con un ottima storia di base.

TRAMA La sezione 9 ricomincia la propria lotta ai complotti dopo essere stata ricostituita (era stata sciolta al termine della precedente serie). Gli episodi della seconda serie mantengono gli aspetti che contraddistinguevano la prima serie Stand Alone Complex. Intrecci diplomatici, azione, riflessioni di natura filosofica, sociale e politica, il tutto attorno a un nuovo caso principale: se nella prima serie lo era stato l’Uomo che ride ora a farla da padrone è l’indagine sugli Undici individuali e sulle loro gesta apparentemente prive di senso. Tutta la serie è incentrata sulla questione dei profughi delle precedenti due guerre mondiali (la terza e la quarta), che si sono ghettizzati all’interno di un’isola artificiale (Dejima), creando le premesse di quella che si sospetta possa essere un’insurrezione per la conquista della propria indipendenza dal Giappone. Il loro comandante militare e spirituale è Kuze Hideo, un cyborg con un corpo artificiale ad elevate prestazioni, molto simile a quello del maggiore Motoko Kusanagi. Si scopre che i due in realtà si sono conosciuti molto piccoli e che la presenza del maggiore abbia aiutato Kuze a scegliere di sostituire il proprio corpo con uno artificiale (a causa di una quasi totale paralisi del corpo che gli permetteva di muovere solo una mano, con cui faceva origami di gru). Tutta la vicenda dei profughi è magistralmente architettata dal capo del Servizio Informazioni, Kazundo Gōda, per creare una sorta di complotto a livello internazionale (che vede coinvolto anche l’Impero americano) finalizzato alla militarizzazione dello stato e ad assumerne il controllo.

GENERE Sci-Fi, Poliziesco | AUTORE Kenji Kamiyama | SOGGETTO Mamoru Oshii

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...